[Guest post] Gianni Barbon: la Matrioska del Coworking, uno dentro l’altro gli avvenimenti di queste due settimane a Pordenone.

Da Pordenone, dove il coworking sta aiutando a far succedere alcune cose molto interessanti, la testimonianza del CowoManager Gianni Barbon.

Coworking temporaneo, store per la vendita di prodotti realizzati da coworker, identità di comunicazione, il tutto condito con un sano spirito di flessibilità e il giusto divertimento: chi ama il coworking si gusterà questo post dall’inizio alla fine.

Grazie Cowo Pordenone/Cordenons! Grazie Gianni!

Settembre 2012: Il Cowo di mod-o prende in affittto per 10 giorni un negozio del centro e vi realizza alcune postazioni per cowo-designer.

Per la prima volta usciamo dalla nostra sede e realizziamo nuove postazioni temporanee, e devo dire che l’esperienza è molto entusiasmante: i primi risultati sono concreti e lasciano ben sperare per una riedizione, sia a Pordenone sia in altre città.

Ecco com’è andata.

In occasione dell’evento cittadino “PordenoneLegge“, abbiamo intercettato un negozio (outlet di Erremoda) che non viene utilizzato in questo periodo dell’anno, lo abbiamo preso in affitto e fatto diventare – con piccoli allestimenti – sia la sede temporanea del nostro Cowo, sia un temporary shop dedicato ai coworker, che vendono i gioielli, abiti e accessori che producono sotto gli occhi degli acquirenti, talvolta su misura per loro.

È aperto dalle 11.00 alle 20.00 e le vetrine sono occupate a rotazione dai coworker, i quali “mostrano” così il loro lavoro.

Per dare visibilità, autonomia e continuità alla manifestazione, abbiamo chiamato il temporary shop 1x Coworker Store.

Risultati concreti: due Cowo-designer sono stati contattati da altri negozianti e uno da un’azienda per iniziare nuove collaborazioni.

Questo ci basta per dire che se una passione può diventare un mestiere, il coworking è un mezzo di straordinaria potenza per facilitare le relazioni.

Due anni di coworking sono bastati per farci incontrare almeno una cinquantina di persone speciali, ho il sospetto che non dipenda tutto da noi (mi piacerebbe su questo argomento un confronto con gli altri CowoManager), penso che dipenda dalla “postura” che abbiamo assunto da quando abbiamo pensato di diventare Cowo.

Ci crediamo così tanto da essere diventati noi stessi i primi coworker dello spazio mod-o.

Così mettiamo in atto piccole strategie, spesso inconsapevolmente, di apertura, attenzione e sensibilità verso tutti coloro che sfiorano la nostra struttura sia per motivi di lavoro sia per affinità elettive con noi o i nostri ospiti.

Ed ecco perchè domani, venerdì 21/9/2012, facciamo le nostre Olimpiadi dei Cowomod-o: è il modo più ludico che ci è venuto in mente per fare incontrare queste persone ed offrirci l’occasione di condividere tutti insieme il nostro spazio.

Le nostre attività sportive sono limitate ma so già che faremo tardi con i racconti dei nostri sogni per il futuro.

E la prossima settimana… un nuovo episodio di “Dialoghi al Pinzimonio“, al suo quarto appuntamento, sempre di venerdì sera per poter fare tardi.

Due coworker speciali animano la serata, due psicologi si mettono in gioco per raccontare a una platea di una trentina di persone il tema della serata:

Dalla favola alla tragedia: andata e ritorno nella coppia

Un pretesto per affrontare in modo ironico e divertente alcune dinamiche di relazione nella coppia, il tutto con intermezzi di stuzzicanti assaggi preparati da uno chef che di passione ne ha da vendere.

Anche questo è un pretesto, direi il fluidificante, per mettere in relazione un piccolo gruppo di coworker giovani con persone che nella nostra città portano molto valore, una contaminazione multilivello che genera nuove opportunità di confronto.

Emozionanti, intense e sicuramente piene di sorprese le nostre due settimane a Pordenone.

Viva il coworking!

Gianni B

3 commenti

Archiviato in - Coworking Friuli V-G, - Coworking Italia, Business sostenibile, Convenzioni Cowo, Cowo Flash, Cowo People, Coworking Network, Coworking News

3 risposte a “[Guest post] Gianni Barbon: la Matrioska del Coworking, uno dentro l’altro gli avvenimenti di queste due settimane a Pordenone.

  1. Pingback: [Guest post] Gianni Barbon: la Matrioska del Coworking, uno dentro l’altro gli avvenimenti di queste due settimane a Pordenone. « 1x coworker store

  2. Pingback: [Intervista] Se in un coworking speciale nasce un’idea speciale. Mandala: un’app made in Cowo mod-o, a Pordenone. | Coworking Project by Cowo

  3. Pingback: [Intervista] Se in un coworking speciale nasce un’idea speciale. Mandala: un’app made in Cowo mod-o, a Pordenone. - dominoSpace | Coworking Ferrara

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...