Un giorno al coworking. Cowo Milano/Cesare Correnti.

Iniziamo un piccolo viaggio nei coworking del network Cowo, con una visita di una giornata al Cowo Milano/Cesare Correnti.

Visitare i posti, parlare con le persone, sentire le esperienze dalla viva voce di chi le sta vivendo, ci sembra infatti il modo più autentico di raccontare il coworking.

Milano, zona centrale.

Usciamo dalla metropolitana verde alla fermata S. Ambrogio, percorriamo Via De Amicis, entriamo in Via Gian Giacomo Mora e siamo subito al Cowo.

L’edificio è un bel palazzo tradizionale milanese, che un cantiere in fase finale sta rendendo ancora più bello.

Entriamo e – dopo i saluti – passiamo al pilastro concettuale di ogni coworking: il caffè!

O vogliamo scordarci la definizione storica che danno del coworking gli americani?

Coworking is cafe-like community/collaboration space for self-employed developers, writers and independents.

Dal caffè alle chiacchiere il passo è breve, e dalle chiacchiere all’intervista anche.

Parola quindi a  Silvana Sermisoni, titolare dello studio di architettura Progetto Media, sede Cowo da oltre un anno.
.

.
Dopo l’intervista, da bravi lavoratori nomadi ci siamo seduti a una scrivania, abbiamo aperto il computer e ci siamo dedicati al nostro lavoro quotidiano.

E abbiamo compreso molto bene la soddisfazione raccontata da Silvana: l’ambiente è particolarmente sereno e gradevole, gli ambienti sono davvero ottimi e – soprattutto – l’impressione è tutti si sentano “a casa propria”.

Nel corso della giornata si sono creati più volte momenti di scambio di idee, spaziando dai massimi sistemi al… “simil-Warhol” che ci guardava dall’alto, dalle finestre di un ufficio vicino.
.

.
Tutti i coworker con cui abbiamo parlato sono arrivati qui grazie ai suggerimenti di qualche amico: il passaparola colpisce ancora!

Valentina, ad esempio, di mestiere fa l’interprete.

Dallo scorso settembre ha scelto questo Cowo per svolgere la sua attività… ma anche per scambiare qualche idea con persone che lavorano in altri campi e hanno fatto esperienze diverse.

Con lei lavora anche la sua assistente, Marie, una… quattrozampe molto seria, con postazione residente sotto la scrivania.
.

.
Su consiglio di Valentina, appena un mese dopo, anche Giulia, che insegna diritto pubblico in università, si è fatta tentare dalla comodità e dalla flessibilità di Cowo.

L’ambiente stimolante e l’incontro con altre professionalità hanno fatto il resto. A precisa domanda, Giulia risponde:

In un cowo di avvocati non ci andrei mai!

Superati alcuni scaffali di bellissimi libri d’arte, archittettura e design, incontriamo Antonio, art director.

Anche lui è stato portato qui da un’amica e – se da un lato forse lamenta nel Cowo la mancanza di qualche “attrezzo del mestiere” – da oltre un anno ne apprezza comodità, rapporto qualità/prezzo, libertà di movimento, tranquillità, vicinanza a casa…
.

.
Sinergie professionali? Progetti comuni? Start-up innovative?

Niente di tutto questo.

“Solo” un gruppo di professionisti qualificati che condivide spazi e ore di lavoro con modalità collaborativa e attenzione alle relazioni, nel centro di una metropoli, a pochi passi da una basilica costruita 1600 anni fa.

Vi sembra poco?
.

4 commenti

Archiviato in - Coworking Italia, - Coworking Lombardia, - Un giorno al Cowo, Cowo People, Coworking Come si fa, Coworking Network, Lavorare in coworking

4 risposte a “Un giorno al coworking. Cowo Milano/Cesare Correnti.

  1. siamo quasi vicini di casa …

  2. laura

    che bello! mi viene voglia di venire a lavorare lì…

  3. max

    Loan, Laura, organizziamo uno scambio di coworker? :-)

  4. Bella idea………mi unisco

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...